american pit bull

L'American Pit Bull Terrier (o Pit Bull) è l'incrocio di due razze inglesi il white terrier e l'Old Bulldog a partire dalla fine del XIX secolo, anche se secondo alcuni autori, come Richard Stratton, si tratta dell'autentico bull dog da lavoro rinascimentale senza apporto di altre razze, non riconosciuta come razza dalla FCI (Federazione Cinologica Internazionale) né dall'ENCI (Ente Nazionale Cinofilia Italiana).

Mentre è riconosciuta la razza di American Pit Bull Terrier dell'UKC (United Kennel Club) e della ADBA (American Dog Breeders Association), due federazioni che concepiscono il cane in modo differente, mantenendo standard morfo-caratteriali leggermente diversi fra loro.
Pit in inglese significa "fossa, arena", per cui è facile capire quanto le origini dell'American Pit Bull Terrier siano legate al mondo dei combattimenti fra animali.


...continua..
.http://it.wikipedia.org/wiki/American_Pit_Bull_Terrier

L'Akita (chiamato anche Akita Inu) è una razza giapponese di cani da lavoro, utilizzati sia per la guardia che per la caccia.

Viene ufficialmente chiamato semplicemente akita, in quanto "inu" significa "cane" in giapponese. Uno studio sul DNA di 85 razze di cani appartenenti all'American Kennel Club (cinque individui per razza nella maggior parte dei casi), condotto da H.G. Parker, ha rivelato che l'Akita Inu, insieme allo Shiba Inu e al Chow Chow, è la razza che presenta meno differenze genetiche con il lupo grigio. Il club ufficiale che in Italia si occupa della salvaguardia della razza è il SAKI.
L'akita è una razza antica, che ancora oggi ha un significato particolare in Giappone: statuine raffiguranti questi cani vengono regalate ai neonati e agli infermi come augurio di buona salute e felicità. Di razza akita era anche Hachiko, che divenne famoso in tutto il mondo per essere sempre stato devoto al padrone fino alla morte, diventando un simbolo di fedeltà nella propria nazione.

...continua...
http://it.wikipedia.org/wiki/Akita_Inu

 

L'Alano tedesco, talora impropriamente chiamato anche Danese (o Gran Danese), è una razza canina ritenuta tradizionalmente bella ed elegante.

Spesso, proprio a causa della sua bellezza fisica passa in secondo piano la sua capacità di apprendimento e la sua intelligenza. Fa parte della famiglia dei molossoidi e ne ha i tratti specialmente nel muso e nella struttura ossea imponente, ma si differenzia dalle altre razze di molossoidi sia per l'altezza che per la struttura decisamente meno tozza. Il suo muso è simile a quello del molosso, con testa larga e rettangolare (a differenza dei cani lupo che hanno la testa più stretta e triangolare), occhio sceso, labbro abbondante e pendente, stop marcato e orecchie larghe di forma triangolare e ricadenti, fino a qualche anno fa amputate in modo che venissero portate dritte e appuntite (conchectomia) operazione oggi vietata anche in Italia in osservanza della Convenzione europea per la protezione degli animali da compagnia. I membri di questa razza sono in genere apprezzati come efficienti cani da guardia e da caccia ma sono principalmente cani da compagnia per la loro innata sensibilità e mancanza di aggressività. Gli alani sono, insieme ai levrieri irlandesi, tra le razze canine più alte; nel 2010 un cane di questa razza venne proclamato il cane più alto del mondo con ben 109 cm di altezza al garrese.

...continua...
http://it.wikipedia.org/wiki/Alano#cite_note-2

 

 

L'American Staffordshire Terrier (Amstaff), è una razza canina che si cominciò a selezionare negli Stati Uniti d'America e in Canada intorno al 1885.

Tra i suoi antenati oltre al Bull and Terrier (da non confondere col Bullterrier razza selezionata in seguito) c'è anche una razza oggi estinta: il Blue Paul Terrier, (nome preso dal pirata che ne portò alcuni esemplari nella sua terra). Nei primi decenni la razza venne allevata su basi esclusivamente funzionali, per ottenere soggetti particolarmente dotati per i combattimenti tra cani nelle arene (Pit); le origini della razza sono in comune con quelle dell'American Pit Bull Terrier. A partire dagli anni trenta, gli allevatori hanno seguito due correnti diverse, iniziando a selezionare l'American Staffordshire secondo canoni principalmente morfologici-estetici, mentre la storia del Pitbull ha continuato ad essere strettamente legata al mondo dei combattimenti. Caratteristica principale dell'Amstaff è quella di unire un gran temperamento ad un grande equilibrio, ma una buona socializzazione fin dai primi mesi di vita dell'animale con altri cani e persone, anche all'esterno del nucleo familiare, è uno dei passi fondamentali per farne eccellenti compagni di vita.
L'Amstaff dà l'impressione di grande potenza in relazione alla taglia. Ben costruito, muscoloso e nello stesso tempo agile ed elegante. Massiccio, non alto sugli arti o snello nei contorni. Il suo coraggio è proverbiale.

...continua..
.http://it.wikipedia.org/wiki/American_Staffordshire_Terrier

 

L'American Water Spaniel è un cane da caccia conosciuto per il fiuto sviluppato, l'agilità in acqua ed il comportamento molto amichevole.

È adatto ad essere addestrato come cane da salvataggio, da riporto o come animale da compagnia.
Questa razza nasce in America del nord attorno alla metà del XIX secolo, probabilmente dall'incrocio di un Irish Water Spaniel e di un Curly Coated Retriever.
Questa razza è molto amichevole con le persone ed intelligente. È anche attivo ed intelligente. Come già detto viene usato come cane da riporto. Nella caccia alle anatre è anche capace di tuffarsi dalla canoa per riprendere un'anatra morta nell'acqua. Tuttavia, anche se è un cane da caccia si può usare come cane da guardia per il suo istinto fedele.

...continua...
http://it.wikipedia.org/wiki/American_Water_Spaniel

 

L'Airedale Terrier è una razza canina britannica riconosciuta dalla FCI, che deve il suo nome all'Airedale, la regione geografica dello Yorkshire che comprende la vallata del fiume Aire.

Mantello nero focato con pelo corto e duro. Taglia medio-grande con altezza media di circa 57 (F)/59 (M) centimetri al garrese e peso tra i 20 e i 25 Kg. È il più grande dei Terriers, per questo soprannominato "King of Terriers".
Il mantello va "strippato" manualmente e mai tagliato, questo anche al fine di favorire il naturale ricambio del sottopelo ed evitare la perdita di pelo in ambiente domestico.
'Airedale Terrier fu selezionato nel secolo scorso dai pescatori dell'Aire, incrociando soggetti Otterhound con Black and Tan Terrier, razza ora estinta. Da allora venne utilizzato per la caccia alla lontra (ma anche all'orso, al lupo, al cinghiale e al cervo), per eliminare i roditori e persino come cane da riporto. Lo standard fu approvato nel 1886. Fu uno dei primi cani reclutati dall'esercito britannico; durante la prima guerra mondiale svolse il compito di messaggero nelle trincee delle Fiandre. Un Airedale di nome Jack ricevette addirittura una decorazione alla memoria per il valore dimostrato in battaglia.

...continua...
http://it.wikipedia.org/wiki/Airedale_terrier

 

alaskan

L'Alaskan malamute è un cane di taglia grande di tipo Spitz.

È un cane molto robusto e che viene ancora oggi usato per trainare le slitte sulla neve. Sono erroneamente scambiati con i Siberian Husky ma le due razze sono nei fatti differenti in dimensione, struttura e personalità. Alaskan Malamute sono una razza pacata, dal comportamento austero e leali al loro padrone.

In passato l'Alaskan Malamute veniva usato come cane da traino per le slitte da neve e ancora oggi si usa per questo. Sicuramente venne temprato dal clima rigido che è presente nell'ambiente in cui vive. Probabilmente il nome della razza deriva dal nome di una popolazione eschimese: i Malhemute. Gli Alaskan sono dei cani che godono di un fascino eccezionale per l'aspetto che somiglia totalmente al lupo.

...continua...
http://it.wikipedia.org/wiki/Alaskan_Malamute

L'Alabai o Turkmen Alabai è una razza canina molossoide dalle origini antichissime, proveniente dal Turkmenistan.

È un cane che spesso arriva a 90 chili, la cui funzione principale è quella di proteggere le greggi dai predatori. I russi lo annoverano tra i "Volkodav" ovvero i "distruttori di lupi". I sovietici crearono il cosiddetto: Pastore dell'Asia Centrale o Central Asian Ovtcharkarka amalgamando le linee ancestrali di molossi asiatici quali appunto il Tobet del Kazakhstan e l'Alabai del Turkmenistan. Sia il Tobet che l'Alabai rappresentano il ceppo originario del molosso asiatico, mentre il pastore dell'Asia Centrale è una creazione della moderna cinofilia.
Cane grande e forte, si presenta soprattutto in versioni scure, dal grigio al nero, con anche varianti marroni, ma sempre pezzato. Spesso abbiamo dicromia oculare. L'unica varietà riconosciuta a livello ufficiale è quella a pelo corto, anche se lo si ritrova anche a pelo lungo. Da cucciolo ha invariabilmente uno strato di grasso che può apparire eccessivo, ma indispensabile a posteriori per l'enorme sviluppo muscolare. Invece, da adulto raggiunge dimensioni considerevoli (70 cm al garrese, fino a 80 kg), che ne fanno un cane di forza temibile, senza considerare che ha una massa muscolare del 20% superiore agli altri cani delle stesse dimensioni.

...continua...
http://it.wikipedia.org/wiki/Alabai

 

L'American Hairless Terrier è una razza canina, ed è una variante della razza Rat Terrier.

Il primo American Hairless Terrier (nudo), Josephine, nacque da un comune Rat Terrier (peloso), il 2 agosto 1972, a Trout, in Louisiana. La cucciolata era composta da altri tre piccoli con i peli.
Dalla prima cucciolata di Josephine nacque una femmina nuda, che fu chiamata Gypsy. Per otto anni non nacquero altri cani nudi. Infine, facendo accoppiare Josephine con suo figlio Sambo (peloso) si ebbe una cucciolata di quattro piccoli, due nudi e due pelosi.
Accoppiando uno di questi nudi con Josephine nacque una cucciolata composta di soli cani nudi.
Da allora, tutti gli accoppiamenti tra cani nudi hanno prodotto solo cuccioli nudi. Perciò si può dire che l'American Hairless Terrier sia nato come variazione del Rat Terrier.
L'American Hairless Terrier è ora considerata una razza a sé stante, che si alleva incrociando fra di loro solo soggetti nudi, senza l'introduzione di soggetti pelosi per salvaguardare, rinforzare alcune caratteristiche come la dentizione. La nudità è un gene recessivo, non dominante come nel Cane Nudo Cinese.

...continua...
http://it.wikipedia.org/wiki/American_Hairless_Terrier


torna indietro